Isola d’Elba

Ilva, la regina del tirreno

Tra antichità e ricordi napoleonici. Nel settembre 1996, in occasione dell’uscita nella nuova Guida vacanza del TCI Isola d’Elba e Arcipelago Toscano, fu pubblicato un servizio su Qui Touring, la rivista dedicata ai soci del Touring Club a cura di Anna De Stefano. Si dice che da lontano, le isole sono tutte uguali. Come fossero relitti affioranti dal mare e solo… Continua la lettura →



La notte elbana di Sandro Pertini

PORTOFERRAIO. Era il dicembre del 1959. Sandro Pertini, tornò all’Elba dopo 24 anni, da uomo libero e deputato, dopo essere stato sull’isola in manette, perché antifascista, recluso politico a Pianosa e alla Torre del Martello, che oggi possiamo chiamare anche Torre Pertini. Mantenne così una promessa fatta ai suoi compagni isolani: tenne una conferenza a Portoferraio, poi s’interessò delle miniere… Continua la lettura →



Giro all’isola: come sentirsi a casa

Nel 1993 il Giro d’Italia elegge località di partenza l’Isola d’Elba, la Gazzetta dello Sport è diretta da Candido Cannavò che nell’articolo di fondo del 23 maggio intitolato Un tesoro nell’isola scrive: “L’Elba sorride a questa scena sotto un sole che fa parte della sua natura. L’isola ha la bellezza dell’attesa: dopo il Giro, l’invasione di un turismo che non… Continua la lettura →



Il turismo all’Isola d’Elba

Anche se il turismo all’Isola d’Elba è un fenomeno abbastanza recente ed i primi flussi consistenti si possono far risalire agli anni cinquanta, non mancano tuttavia personaggi illustri che fin dall’inizio del secolo scoprirono le bellezze naturali dell’Isola, le virtù salutari delle acque del Poggio, la trasparenza del mare e la luminosità dell’aria. E’ il caso di Pilade Del Buono,… Continua la lettura →



Boris Procchieschi e il turismo elbano

L’impegno e l’equilibrio dimostrati da Boris Procchieschi nel suo lavoro all’Isola d’Elba sono stati oggi riconosciuti da Associazione Albergatori e dalle associazioni ambientaliste. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile, non tanto per la sua attenzione all’Elba, al suo ambiente e al suo turismo, ma anche perché con lui se ne va una parte eccezionalmente significativa di un’hotellerie che all’Elba,… Continua la lettura →



Corsari e pirati

“Donna Francesca d’Arrigo di Elba essendo l’armata turchesca venuta e ucciso suo marito, povera vedova con due figliolini chiede di poter innalzare case a Portoferraio senza pagare pigione” “Frà Diodato da Marciana dell’Elba espone che è già da un anno che riceve da Essa 80 ducati per riscattar sua madre e sua sorella dalle mani dell’infedeli le quali ancora non… Continua la lettura →



1914, il volo breve del centenario napoleonico e altre storie

Una stupenda immagine di Portoferraio nella zona delle “Palazzine” sotto il fronte di attracco delle fortezze. Siamo nel 1914 (è il 12 maggio) e sono in corso i festeggiamenti per il primo centenario per la venuta di Napoleone all’isola d’Elba. Per l’occasione lo spericolato pilota milanese Achille Landini decolla con uno dei primissimi aerei dal campo sportivo di Portoferraio per… Continua la lettura →



La cavalla fascista e altre vicende elbane

Mentre alla scuola allievi ufficiali ero stato piuttosto disgraziato, un po’ sfottuto e giudicato appena sufficiente, a Portoferraio (per tale destinazione, non gradita, mi offrii volontario alla caserma Lamarmora in Venezia a Livorno dove mi presentai ai primi di luglio) fui sfacciatamente fortunato. Ottimi i superiori, ottimo l’ambiente, ottima la popolazione. Mi dette solo un leggero fastidio la sera che… Continua la lettura →



L’Isola

L’isola giaceva nel mare a poche decine di miglia dalla costa: montuosa e frastagliata, appariva, dal postale che la sorvolava due volte al giorno a cinquemila metri di altezza, come un insetto mostruoso, un piccolo drago dalle molte braccia. Era poverissima, solitaria e abbandonata. Un battello di meno di duecento tonnellate la collegava una volta al giorno al continente: spesso,… Continua la lettura →



Giorgio Bassani, la comunicazione innovativa dell’Isola d’Elba, era il 1971

Nel 1971 l’Ente per la Valorizzazione dell’Isola d’Elba, l’EVE per intenderci, festeggiò i vent’anni della sua istituzione. In quell’occasione si concesse una pubblicazione inedita alla cui stesura collaborò, tra gli altri, anche Leonida Foresi. Un’austera copertina blu con una scritta EVE in bianco apriva un elenco di eventi storici – alcuni molto curiosi come quello dei canarini per esempio –… Continua la lettura →



1964, Note in margine alla relazione del presidente dell’EVE

In attesa della scuola alberghiera occorre istituire corsi di preparazione per la manodopera locale adibita ai servizi turistici. Dal Corriere Elbano (n. 5, 30.1.1964) Abbiamo pubblicato nei numeri scorsi la relazione del Presidente dell’EVE Mario Scelza sulla attività svolta dall’Ente durante l’anno 1963: una relazione ampia ed esauriente che rispecchia un buon lavoro svolto e che mette giustamente in luce… Continua la lettura →



Napoleone visto da Luciano Regoli

Non sono tanti gli artisti de Lo Scoglio ad aver “costretto” in un quadro l’imperatore esiliato all’Elba duecento anni fa. Di certo ne sa qualcosa Italo Bolano, espressionista astratto portoferraiese che addirittura ha creato il “Ciclo di Napoleone”, una mostra itinerante dedicata al generale, un impegno sempre in evoluzione. Ma ora è sceso in campo Luciano Regoli da Terni, elbano… Continua la lettura →



1993, l’Elba “In diretta con il mondo”

Nel 1993 l’Isola d’Elba ospitò la partenza del Giro d’Italia, una serie di felici coincidenze rese l’evento più importante di quanto già non fosse. Un doppio passaggio di testimone segnò quel Giro, la direzione della gara passò da Vincenzo Torriani a Carmine Castellano e le dirette televisive, per la prima volta nella storia del Giro, passarono dalla Rai a Mediaset.… Continua la lettura →



20 agosto 1816, un viaggio all’Isola d’Elba

Andare oggi all’Isola d’Elba è come bere un bicchiere d’acqua, le uniche difficoltà, specialmente d’estate, sono l’eccessivo traffico delle vie d’accesso a Piombino e l’affollamento negli innumerevoli traghetti, sia di persone che di automezzi; da alcuni anni è attivo anche un regolare servizio aereo. Quasi duecento anni fa la situazione era ovviamente molto diversa e a tale proposito ritengo interessante… Continua la lettura →



Greta Garbo “l’amante elbana” di Napoleone

Portoferraio, 1953. Prima domenica d’agosto. Caldo intenso, aria rovente da far scottare la pelle. Cielo e mare, una sola enorme macchia azzurra, avvolgevano la città medicea arroccata sul promontorio. Dal Glentor, un elegante panfilo bianco ormeggiato all’antico molo granitico, scese Greta Garbo. Camicetta color canarino, pantaloni azzurri, volto scoperto, senza i soliti occhiali scuri, la bella Greta non sembrò scontrosa… Continua la lettura →



cookieassistant.com