1914, il volo breve del centenario napoleonico e altre storie

centenario_napoleonico

Una stupenda immagine di Portoferraio nella zona delle “Palazzine” sotto il fronte di attracco delle fortezze. Siamo nel 1914 (è il 12 maggio) e sono in corso i festeggiamenti per il primo centenario per la venuta di Napoleone all’isola d’Elba. Per l’occasione lo spericolato pilota milanese Achille Landini decolla con uno dei primissimi aerei dal campo sportivo di Portoferraio per raggiungere Piombino.

Le cose non andranno bene e il velivolo precipiterà nei pressi della spiaggia delle Ghiaie pochi momenti dopo che il fotografo ha scattato l’immagine. Landini se la caverà con lievi ferite.

Festeggiamenti popolari si sono svolti in occasione del cinquantenario e del centenario (1814-1914) dell’arrivo di Napoleone all’Elba. Particolarmente vibranti quelli del Centenario per il quale venne stampato anche un manifesto, come si vede nella foto.

manifesto_centenario_napoleoneico

Lo scultore siciliano Turillo Sindoni realizzò perfino un bozzetto (foto sotto) per il monumento dell’imperatore, monumento che non venne mai eretto per la forte opposizione di alcune persone tra le quali Pietro Gori.

bozzetto_sindoni

Nell’ottobre del 1934 gli elbani rivissero il periodo napoleonico con alcune scene, girate all’Elba, del film “Campo di Maggio” di cui era regista Giovacchino Forzano. Numerosi gli elbani che parteciparono come comparse, in occasione dell’arrivo del bastimento che trasportava Napoleone (grossa imbarcazione della flotta Ballini – foto sotto – adeguatamente camuffata). Il film era in due edizioni: italiana e tedesca. Quella italiana era interpretata dall’attore Enzo Biliotti.

bastimento_ballini

Le note e le immagini sono state recuperate dal volume Come eravamo. Un volume edito da Il Tirreno a cura di Augusto Vivaldi alla cui realizzazione parteciparono le più brillanti “memorie storiche” disponibili in quel momento (metà anni ’90 forse, ma sulla pubblicazione non c’è data): Sergio Rossi, Alessandro Canestrelli, Umberto Gentini, Luigi De Pasquali, Aulo Gasparri, Mario Mazzei, Marcello D’Arco e Leonida Foresi e tanti altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cookieassistant.com